CALCIO | Virtual Reality nel Calcio USA: un Aiuto ai Giocatori? Palla a Stefano Gandini

Stefano Gandini, allenatore U17 e U19 del team Metropolitan Oval (Brooklyn, USA) ci parla di innovazione e tecnologia al servizio dei giocatori nel mondo del calcio.

Stefano è anche VR coach: utilizza la realtà virtuale con i suoi atleti per migliorare le loro performance sportive attraverso il loro coinvolgimento in sessioni di gioco preparate ad-hoc.

In un mondo sportivo che sempre di più cerca di rendere efficace l’apprendimento attraverso l’utilizzo di strumenti tra i più svariati, la Virtual Reality merita certamente una menzione approfondita.

CALCIO | Serve più calcio in Strada: la Scomparsa del Gioco

Il gioco di strada è andato perso.

Il cambiamento della società, delle esigenze delle persone e un amento di offerta di intrattenimento sta velocemente definendo lo svuotamento delle strade e dei campetti oratoriali.

Ma è possibile fare qualcosa per far si che i bambini tornino a giocare?

L’obiettivo del miglioramento sportivo della nostra società passa, inevitabilmente, per l’aumento delle ore di gioco e per la trasformazione delle ore di “formazione di calcio” in gioco spontaneo

L’episodio, che vedrà l’iniziale intervento prezioso di un nostro ascoltatore, Gianluca Mandas, tratta della scomparsa del gioco sulle strade e sui campetti e di tutti i temi trasversali che ne concernono.

———

Ascoltaci su:

Apple Podcast: https://podcasts.apple.com/it/podcast/cambio-di-campo/id1475106984

Spotify: https://open.spotify.com/show/1ff8EUNQoV9FZd69q07EHa?si=vsfz_STRTMCOseduYYWBRw

Youtube: https://www.youtube.com/channel/UC3fVTuGr1u9KtbSn3ACYVjw

Seguici:
sito: www.cambiodicampo.com

Facebook: https://www.facebook.com/Cambiodicampo

Instagram: https://www.instagram.com/cambiodicampo/

E iscriviti alla nostra esclusiva community “Cambiodicampo – Terzo Tempo”: https://www.facebook.com/groups/CambiodicampoTerzoTempo/

Se volete scrivere a Gianluca vi lasciamo la sua mail: [email protected]

CALCIO | L’Allenatore del Futuro: Solo Numeri e Computer?

Oggigiorno i numeri ci influenzano e anche noi di Cambiodicampo, così come il calcio, stiamo subendo questa trasformazione. Ma ci chiediamo se questo fenomeno farà in modo che il ruolo dell’allenatore possa modificarsi nel prossimo futuro a tal punto da far sparire la necessità di avere un coach in panchina.

Il tema è forte e cerchiamo di anticipare il futuro. Ma a questa domanda abbiamo provato a darci spiegazioni. Le competenze dell’allenatore probabilmente muteranno, le necessità che avrà anche. I numeri e i computer faranno gran parte di ciò che oggi fanno gli allenatori in ufficio e in campo.

Oggi a cambiodicampo ci interroghiamo su questi grandi punti interrogativi, ponendo l’accento sul fattore tecnologico e su quello umano, che sta alla base di una squadra.

CALCIO | I numeri fanno vincere le partite? Il ruolo dei big data nel calcio

“Trovo terribile quando i talenti vengono esclusi basandosi sui dati al computer. Basandosi sui criteri vigenti all’Ajax ora, io sarei stato scartato. Quando avevo 15 anni. non ero in grado di calciare la palla oltre i 15 metri col piede sinistro e forse 20 col destro. Le mie qualità tecniche e di visione del gioco sono si possono stabilire con un computer.”
Così si esprimeva, 30 anni fa circa, Johan Cruyff.

Ma non tutto, da allora, è andato in quella direzione. Oggi IBM Watson e altre intelligenze Artificiali fanno parte del calcio e si sono impossessate di una grossa fetta di competenze: scouting, match analysis, monitoring prestazionale degli atleti.

Ma i Big Data aiutano realmente o stanno facendo perdere ciò che il calcio ha di intrinseco?

Oggi, a Cambio di Campo, esploreremo questo innovativo mondo, portandovi esempi e cercando di cogliere ciò che l’innovazione sta portando in questo sport.