Dai neuroni specchio alla scopo: come allenare con contesti specifici

Oggi torniamo a parlare di neuroscienze, dopo il nostro primissimo episodio. Vediamo la necessità di tornare su questi argomenti perché ancora troppo spesso vediamo questi argomenti utilizzati in malo modo. Neuroscienze e neuroni specchio riempiono orecchie e bocche di tanti quando si parla di apprendimento motorio.

Ma cosa significa, davvero, apprendimento?

L’apprendimento è fondamentalmente un fenomeno di modificazione “neuroplastica” che avviene attraverso svariati tentativi. Insomma, la nostra rete neuronale diventa più forte al ripetersi di determinate situazione.

Su quali situazioni e su come ricrearle, però, cadono in molti. Scopriamone allora di più insieme.

Ti lasciamo la risorsa ebook gratuita di cui abbiamo parlato nell’episodio e con la quale puoi approfondire i temi pratici sull’allenamento e sui nostri 4 pilastri in questo link: https://bit.ly/3erE907

Buon ascolto e buona lettura.

PS: l’augurio a fine episodio è solo una battuta 😉

partecipa alla discussione

i nostri social

condividi questo contenuto per migliorare lo sport

Facebook
LinkedIn
WhatsApp
Telegram

TUTTI I NOSTRI CONTENUTI PER TE

podcast
mathias-p-r-reding-gHnPFLRBHKU-unsplash
Approccio sistemico, analitico o ibrido? Con Mauro Marchetti (1/2)
podcast
liz99-JOnaeVoNkTQ-unsplash
Apprendimento ecologico: la percezione della complessità, con Rodolfo Cavaliere (parte 2/2)
podcast
sam-moqadam-ig3Wqug85tA-unsplash
Multi-disciplinarietà nello staff: l’idea di Roberto Calà (2/2)
podcast
Franco-Impellizzeri-Body-Comp-Academy-Pansini-1
Palla Alla Scienza: Franco Impellizzeri a Cambiodicampo (2 di 4)
podcast
stephen-dawson-qwtCeJ5cLYs-unsplash
Competenze e sviluppo del ruolo del match analyst con Marco Carniel di SICS
podcast
hal-gatewood-tZc3vjPCk-Q-unsplash
Web marketing, evoluzione e impatto nello sport, con Massimo Cortinovis di Sports Production Hub (parte 1 di 3)
podcast
Schermata 2021-03-23 alle 17.10.03
Club a prova di futuro: consolidare la struttura aziendale, con Giulio Galiena

Nullam quis risus eget urna mollis ornare vel eu leo. Aenean lacinia bibendum nulla sed