E-sport e linee di ricavo: quali sviluppi? Con Roberto Forzano

ascoltalo sulla tua piattaforma preferita

Roberto Forzano è Ceo e Co-founder di Pro2Be, la prima agenzia di Esport in Italia focalizzata esclusivamente sui giochi sportivi (calcio, pallacanestro, tennis, motorsport, ecc). Con lui oggi abbiamo parlato di Esport e di quali opportunità stanno emergendo grazie alla continua crescita del settore.

Come cambia la comunicazione tra sport ed esport sportivi? Così Roberto: “dai primi report sugli e-sports si rileva come le tipologie dei post più ricercati sui social network, siano i video e video live, seguiti da articoli editoriali, ecc. Vi è dunque una forte prossimità ed affinità tra i tipici contenuti oggetto della comunicazione sportiva e quella esportiva. I rispettivi target sono sempre più alla ricerca di intrattenimento. Tanti punti di contatto e forse qualche mezzo di comunicazione differente o più settoriale, al momento.”

E gli sponsor? Essendo un mercato in forte crescita la visibilità del mondo esport sta crescendo vertiginosamente ed inizia a far sicuramente gola a qualcuno: quali sono le attivazioni possibili, quali le tipologie di aziende interessate e quali le loro necessità? La risposta è, ovviamente, nell’episodio. Per quanto riguarda le categorie di sponsor ci sono alcun tipologie di partnership che sono “più naturali” come per esempio le aziende che lavorano nel mondo della tecnologia (periferiche hardware, accessori e via dicendo). Poi ci sono altre categorie merceologiche che stanno investendo molto, tra queste troviamo: le aziende di snack, di merendine, le banche  ed i provider internet. Si stanno avvicinando anche aziende non propriamente endemiche.

Vediamo, tra le altre cose, come il valore anche dei semplici led a bordocampo nei giochi potrà aumenterà con questo fenomeno crescente e allora una provocazione: sarà mai possibile concordare con i produttori di giochi il cambiamento proprio dei led a bordocampo in base a partite e competizioni (tipo E-Serie A, E-Champions League, ecc)? Questo e tante altre novità nell’episodio di oggi, buon ascolto!

partecipa alla discussione

i nostri social

condividi questo contenuto per migliorare lo sport

Facebook
LinkedIn
WhatsApp
Telegram

TUTTI I NOSTRI CONTENUTI PER TE

podcast
alyssa-ledesma-nMOrt4yVxL4-unsplash
Le società sportive come polo culturale, Tempi Supplementari con Alessandro Crisafulli (Aurora Desio 1922)
podcast
hiam-augustinho-ri-NdK9DdLQ-unsplash
I 3 fattori favorenti l’apprendimento: Tu li tieni in considerazione?
podcast
Non basta la passione per essere sport manager, con Barbara Ricci (parte 2 di 2)
podcast
channey-tang-ho-4pUmLUGDMEI-unsplash
Il Teaching Games for Understanding: l’esperienza di Maurizio Mondoni
podcast
ayelt-van-veen-FfDkxG_0Z7w-unsplash
Lo sviluppo del talento: tra prestazione e apprendimento, con Matteo Zago
podcast
Post lancio faccia Amedeo Bardelli
Ticketing: come massimizarne l’efficacia, con Amedeo Bardelli
podcast
jasper-benning-Ri4FXmD7DPM-unsplash
Strategia e Tattica, sicuri che siano la stessa cosa?
podcast
clique-images-hSB2HmJYaTo-unsplash
Mental Coaching, perché allenare il Fisico non basta
podcast
Franco-Impellizzeri-Body-Comp-Academy-Pansini-1
Palla Alla Scienza: Franco Impellizzeri a Cambiodicampo (3 di 4)

Nullam quis risus eget urna mollis ornare vel eu leo. Aenean lacinia bibendum nulla sed