fbpx

Evolution Programme: Metodologia e stile conduttivo, con Stefano Florit

Dopo la chiacchierata nell’episodio con Maurizio Marchesin circa i principi fondanti dell’Evolution Programme, il programma ex “Centri Federali Territoriali” promosso per la conservazione e potenziamento del talento dalla FIGC, eccoci oggi con Stefano Florit, il metodologo dell’Evolution Programme.

Con lui parliamo di manifestazione del talento, dello stile conduttivo usato negli allenamenti del programma tecnico e dei presupposti che lo hanno modellato. Ma non solo, perchè durante l’episodio emergerà una delle principali piaghe del calcio di base in Italia: in media, circa e SOLO il 30% dell’allenamento di calcio è davvero attività motoria.

Un episodio ricchissimo! Buon ascolto

partecipa alla discussione

i nostri social

condividi questo contenuto per migliorare lo sport

Condividi su facebook
Facebook
Condividi su linkedin
LinkedIn
Condividi su whatsapp
WhatsApp
Condividi su telegram
Telegram

TUTTI I NOSTRI CONTENUTI PER TE

Altro
Altro
podcast
faccia vitello
Comunicazione e marketing nel mondo del ciclismo, con Matteo Vitello
podcast
tg_image_1957393095
Como TV: vantaggi e difficoltà nel trasformarsi in una media company, con Riccardo Cambiaghi, e Goffredo d’Onofrio
podcast
joshua-newton-qvrxPz7i72o-unsplash
Neuroni Specchio: la scoperta che ha cambiato lo sport e l’apprendimento
podcast
WhatsApp Image 2021-05-04 at 14.58.34
Da giocatore ad allenatore: due prospettive e un unico modello, con Giuseppe Biava
podcast
ALBERTO-PASINI-1
Tra capacità e abilità coordinative, un approccio ecologico, con Alberto Pasini
podcast
28374033120_4578268f73_b
Periodizzazione Tattica e Leadership, Palla a Giulio Sciascia (2 di 2)
podcast
fakurian-design-58Z17lnVS4U-unsplash
Le emozioni nel processo decisionale e di conoscenza, con Matteo Cioffi
podcast
david-vilches-dmefLgEYM_k-unsplash
Gestire il cambiamento di allenatori e bambini, con Isabella Gasperini

CAMBIODICAMPO.COM

Nullam quis risus eget urna mollis ornare vel eu leo. Aenean lacinia bibendum nulla sed