Football americano in Italia: ecco cosa devi sapere, con Barbara Allaria

ascoltalo sulla tua piattaforma preferita

Solo pochi giorni fa abbiamo assistito all’Italian Bowl, il Super Bowl italiano. E allora quale miglior ospite se non uno che viene diretto da questo mondo? Oggi con Barbara Allaria, responsabile comunicazione e ufficio stampa della Federazione Italiana di Football Americano, parliamo di come questo sport ha vissuto gli ultimi 50 anni in Italia, tra grandi investimenti negli anni 80 per poi arrivare oggi a fare approdare un ragazzo di Bressanone ai Los Angeles Rams in NFL. 

Da subito abbiamo parlato della FIDAF con un breve viaggio nella storia recente di questo sport in Italia con non poche informazioni sui tempi più recenti, sulle scelte strategiche e su un riconoscimento che pare sia in arrivo e potrebbe davvero cambiare le carte in tavola. Per approfondire la storia di questo sport nel nostro paese: https://mufa.fidaf.org/

E se vi dicessimo che l’Italia è uno dei paesi con più alto numero di appassionati NFL nel mondo? Beh, tutto vero. In linea con questo studio la federazione sta lavorando con grandi sforzi e molta ambizione nel mondo E-sport. Se è vero che non tutti scendono in campo con protezioni e paraspalle, allora molti potrebbero sentirsi ancor più parte del movimento attraverso i videogiochi. Da qui nascono tesseramenti dedicati, tornei dedicati ed una serie di iniziative volte a far sì che questo aspetto sia cruciale per la crescita della federazione. 

Abbiamo poi visto una serie di dinamiche di questo sport, dalle difficoltà nel costruire le squadre a livello numerico fino ad arrivare alle scelte per avvicinare i giovani ad uno sport che non sempre è visto nel miglior modo possibile. Da qui il collegamento con il flag football è spontaneo; il flag football è uno sport simile al FA dove però non si può ricorrere all’uso del placcaggio. Barbara ci racconta come questo sport sia in forte crescita e come l’Italia, ormai da diversi anni, dice la sua.

E poi quali sono le strategie di comunicazione e di attivazione per far conoscere sport meno praticati e seguiti come appunto il football americano? Palla a Barbara per il touch down. Eh si, alla fine abbiamo parlato anche di NFL, di rapporti con l’Italia, di progetti sinergici e di cosa possiamo applicare già oggi. Tra possibilità reali e fantascienza ne sentirete delle belle, buon ascolto!

partecipa alla discussione

i nostri social

condividi questo contenuto per migliorare lo sport

Facebook
LinkedIn
WhatsApp
Telegram

TUTTI I NOSTRI CONTENUTI PER TE

podcast
eli-francis-_M-DrbiNFa4-unsplash
Patentini: allenatori abili o allenatori abilitati?
podcast
Post lancio faccia Allaria
Football americano in Italia: ecco cosa devi sapere, con Barbara Allaria
podcast
Intrattenimento. A prescindere dal risultato sportivo, con Massimo Cortinovis (parte 3 di 3)
podcast
ayelt-van-veen-FfDkxG_0Z7w-unsplash
Lo sviluppo del talento: tra prestazione e apprendimento, con Matteo Zago
podcast
stephen-dawson-qwtCeJ5cLYs-unsplash
Competenze e sviluppo del ruolo del match analyst con Marco Carniel di SICS
podcast
seqNe3yy_400x400
Sostenibilità e innovazione: essere d’esempio e creare valore, con Gianluca Pizzamiglio
podcast
05c40349bb563c78eea60140af45a749_XL
Conoscere, riconoscere e risolvere, con Corrado Buonagrazia (1 di 2)
podcast
pexels-pixabay-208494
Rispondiamo alle domande: il gioco, la complessità e le competenze degli allenatori
podcast
channey-tang-ho-4pUmLUGDMEI-unsplash
Il Teaching Games for Understanding: l’esperienza di Maurizio Mondoni
podcast
bloody-burger-9h78zM47qgs-unsplash
La prevenzione infortuni nel calcio: la core stability, con Carlo Simonelli (3 di 3)
podcast
1493897866_658
Virtual coach: l’innovazione è oggi, con Adriano Bacconi

Nullam quis risus eget urna mollis ornare vel eu leo. Aenean lacinia bibendum nulla sed